Case di legno prefabbricate: come procedere?

Casa di legno prefabbricate:

La costruzione di una casa di legno avviene come l per le costruzioni in muratura, anche il progetto relativo alla realizzazione di una casa di legno prefabbricata deve essere avviato e seguito da un tecnico abilitato – come un architetto, un geometra o un ingegnere – in veste di direttore dei lavori e responsabile del cantiere. Si tratta di un rappresentante del committente che verifica la corretta esecuzione dell’opera: in pratica, Tizio, per essere certo che l’impresa Omega stia operando per il meglio, ha la facoltà di nominare un tecnico di sua fiducia che sovraintenda ai lavori e impartisca all’ appaltatore le più idonee indicazioni per il raggiungimento dello scopo prefissato dal committente.

Case prefabbricate: differenze con le case in muratura

La differenza di una casa di legno

 

Le case di legno prefabbricate rappresentano oggi una soluzione costruttiva moderna e affidabile, una valida alternativa ai tradizionali sistemi in muratura. Non a caso, il relativo mercato sta conoscendo una lenta ma continua crescita.

Le case prefabbricate in legno sono particolarmente apprezzate perché considerate case “green”, hanno infatti un impatto ambientale praticamente nullo, e permettono di conseguire un forte risparmio energetico. Vantaggi considerevoli anche in termini di costi e spese: le case in legno si realizzano con poche settimane di lavori in cantiere dato che, per questa tipologia di edifici, è sufficiente assemblare elementi già precedentemente costruiti. I costi, in tal modo, non subiscono variazioni in corso d’opera, sono tendenzialmente fissi in quanto precedentemente concordati.

Case prefabbricate: quanto costano?

Prezzo di una casa il legno:

 

Pianificare economicamente la costruzione della propria casa prefabbricata è uno dei primi passi da compiere per verificarne in concreto la fattibilità: se è vero che esse permettono un controllo pressoché totale della spesa, sino all’ultimo centesimo, è vero anche che l’impresa di costruzioni, gli adempimenti tecnici vari, gli oneri comunali, gli allacciamenti e qualche imprevisto che ci può sempre essere devono essere tenuti in debito conto per non eccedere nei costi e sforare quanto preventivato.

Orientativamente, si può dire che il prezzo finale di una costruzione di circa 150 m2 si aggira in genere intorno ai 60.000/70.000 mila euro.